Diario di bordo in 10 punti n°28.

Ieri leggevo un articolo di un famoso scrittore che sapete tutti chi è ma non lo dico se no poi pensate che voglio parlare di lui e invece il discorso è in generale; e insomma diceva che è circondato da colleghi invidiosi e cattivi. Ne sono sicuro, e sai perché? Perché succede a tutti. Ma proprio a tutti. C’è una cosa chiamata mondo reale, che è pieno, per tutti, di rompicoglioni, stalker, pettegoli, invidiosi e semplici stronzi. Bisogna farsene una ragione. Ma quello che mi chiedo io è: ma insomma, sei ricco, giovane, famoso e nel tuo mestiere fai il culo a tutti, ma che te ne fotte a te? Se i soldi, la fama e il successo non servono a fottertene degli stronzi, a che cazzo servono? Stabilito che l’inferno sono gli altri, pure tu, che non ne hai bisogno, che cazzo ci vai a fare, all’Inferno?

1) Per come la vedo io, se Fassina può fare il ministro, Ben Affleck può fare Batman e pure Cenerentola.

2) Letta con elmetto e giubbotto antiproiettile. Nessuno se lo incula ma almeno lo fanno giocare.

3) Fiorello bacchetta Mentana: senza Miss Italia non avresti conosciuto tua moglie. Appunto.

4)  Elisabetta Canalis e Aida Yespica si sono incontrate a un party a Los Angeles. La cosa bella è che si erano date appuntamento a New York.

5) Siria, l’America pronta a punire Damasco. Tre giorni senza smartphone, poi vediamo se capisce.

6) Tutti scandalizzati per Fassino in barca col banchiere. E nessuno che mostri un po’ di pietà per il banchiere.

7) Arriva la fecondazione assistita low cost. In pratica, c’è uno che guarda mentre chiavi.

8 ) Tav, via agli espropri in Francia. Sì vabbe’, ma i francesi so talmente cretini che jamo ammollato Carla Bruni e la Bellucci.

9) La beffa dei concorsi pubblici :100 mila vincitori restano senza posto. Come quelli che hanno votato Pd per non far governare Berlusconi.

10) Alberto Asor Rosa a «Repubblica» ha detto che la sinistra per vincere «deve recuperare il senso di superiorità».  Poi uno accende la tv e vede Chiara Geloni.

Addomèn.

 



4 Commenti

  1. I.bis

    non ne sono certa ( controllerei), ma pare che sugli espropri francesi la notizia sia che basta che un certo parlamentare pd dica a Repubblica che gli espropri sono cominciati perche’ lo scrivano.
    e poi ci lamentiamo ancora dei giornalisti… 

  2. massimomascia

    finalmente la verità su sartre

  3. Kung Paolon

    e che ci stupiamo per così poco?
    (in breve: la francia dice ok, espropriamo, ma entro il 2030, senza fretta che poi si vede)
    http://mazzetta.wordpress.com/2013/08/26/tav-in-val-di-susa-parigi-conferma-il-rinvio-al-2030-il-senatore-esposito-delira/